Come addestrare i gatti a recitare

di lovemypets_it
come addestrare i gatti a recitare

Come addestrare i gatti a recitare in un film?

Molti sono i film (e le serie tv) in cui i gatti sono dei veri e propri protagonisti, ma non è detto che tutti i gatti siano degli attori innati: occorre anche per loro, esattamente come per i cani, un addestramento che li renda abili nelle scene che devono essere girate.

Da Pet Sematary a Colazione da Tiffany, fino approdare a “Il visionario mondo di Louis Wain”, con Benedict Cumberbatch, i gatti rubano la scena, tanto da farci dimenticare chi sono gli attori umani che gli girano intorno.

come addestrare i gatti a recitare

Il benessere del gatto sempre al primo posto

Ma per addestrare i gatti a recitare nel film, non bisogna dimenticare che la prima cosa da tenere a mente è il loro benessere: i felini non devono essere obbligati a fare gli attori ma, in qualche modo, si devono divertire e non sentire lo stress delle persone intorno e delle scene da girare.

Ad esempio, Will Sharpe, il regista del film con Benedict Cumberbatch sulla vita di Louis Wain, ha voluto che tutti i gatti presenti sul set fossero reali, e non creati in CGI.

Per girare il film, ha chiamato l’addestratrice felina Charlotte Wilde che a Londra gestisce un’agenzia che fornisce animali per il cinema e la tv.

Sua la musa ispiratrice del pittore Wain, il gattino Peter, il cui vero nome è Felix.

L’utilizzo del clicker

La Wilde, che ha lavorato anche per il gatto nel film “Bohemian Rhapsody”, in una recente intervista ha detto che i gatti, ovviamente, sono notoriamente volubili e indipendenti, ma ciò non significa che non possano essere addestrati come i cani.

Con il clicker, la Wilde riesce a insegnare ai gatti a come comportarsi sul set: grazie al rinforzo positivo, i gatti sanno dove andare, quando sedersi, quando muoversi all’interno della scena che si sta girando.

Secondo invece Mark Harden, addestratore di animali a Los Angeles che ha lavorato sul set del film “Catwoman” con ben 40 gatti,  la cosa importante è che far sentire a proprio agio i gatti in modo che non si sentano disturbati dai rumori che ci sono quando si gira un film.

come addestrare i gatti a recitare

Il tempo, un grande alleato

L’addestratrice di animali canadese Melissa Millett ha un nuovo modo di desensibilizzare i gatti con cui lavora: mette in scena finte riprese di film a casa sua. Per il remake di Pet Sematary , ha lavorato con cinque Maine Coon che dovevano  interpretare Church, il gatto che si trasforma in un aggressivo gatto zombi. Ciò significava abituarli gradualmente al trucco e all’essere bagnati. L’intero processo è durato due mesi. “Abbiamo iniziato con dell’erba gatta nella vasca da bagno bagnando il gatto mentre mangiava. Poi abbiamo lavorato fino a un bagno completo”.

Anche se i gatti non sono facilmente addestrabili, gli addestratori hanno tra i loro talent gatti che suonano l’armonica o che guidano uno scooter o che semplicemente riescono a muoversi seguendo le indicazioni del regista.

Ma attenzione, l’importante è sempre preservare il loro benessere e non stressarli!

Perché un gatto arrabbiato non è così facile da gestire come sembra…

come addestrare i gatti a recitare

(Foto Paramount Pictures)

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la Privacy & Cookie Policy di questo sito web.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi