Cosa fare quando arriva un gatto in casa?

di lovemypets_it
Consigli utili su come comportarsi quando arriva un gatto in casa
logo-love-my-pets
zampa-border

Quando è arrivato a casa il mio primo gatto, ero agitatissima: avevo sempre avuto a che fare con cani, ma quando ho visto questo micio bianco e nero che era stato lasciato dalla sua proprietaria perché “troppo agitato”, ho subito pensato ok, ci penso io, che ci sarà di diverso rispetto a un cane?

Tutto questo accadeva 18 anni fa e mai più sbagliata fu la mia valutazione.
Avere un gatto ti scombussola la vita, soprattutto se non ne sai nulla.
Ed ecco cosa assolutamente non può mancare in casa vostra se decidete di adottare un micio:

  • 1. La pappa: secco e umido devono esserci sempre, messi in due ciotole diverse così che il gatto possa decidere cosa mangiare. A differenza di come si fa per i cani, la pappa può essere lasciata sempre a disposizione del micione che così imparerà a regolarsi e a mangiare quando ne avrà bisogno. Attenzione: si parla di gatti che non hanno problemi di sovrappeso, in caso contrario dategli delle razioni misurate per evitare di farlo ingrassare ancora di più.
  • 2. Ciotola dell’acqua: il fatto che i gatti bevano meno dei cani, non significa che non lo facciano, per cui mi raccomando, lasciate sempre una ciotola con dell’acqua fresca a disposizione.
  • 3. Lettiera: i mici imparano quasi subito a sporcare nella loro sabbietta, per cui è importante averla subito in casa. Insieme alla lettiera dovrete prendere la sabbia e una paletta per tenerla sempre pulita.
  • 4. Tiragraffi: non fate come me che l’ho preso dopo parecchio tempo e i miei mici si erano abituati a stiracchiarsi sul divano e sulle tende di casa. Un bel tiragraffi fin da subito vi permetterà di far felice il vostro micio e di non rovinare casa.
  • 5. Trasportino: ricordatevi che se volete portare un gatto in macchina, non potete lasciarlo libero di girare nell’abitacolo ma deve essere messo in sicurezza in un trasportino. Consiglio: abituatelo fin da subito ad entrare se non volete che soffra o si stressi anche nei tragitti brevi.
  • 6. Sicurezza: Se abitate in un appartamento dotato di balcone, è necessario metterlo in sicurezza per evitare che il vostro gattino appena arrivato possa cadere e farsi male: in commercio potrete trovare delle reti che faranno al caso vostro. E non temete per le regole condominiali, se non alterate la facciata non potranno dirvi di non usarle, parlate con il vostro amministratore che vi saprà suggerire come fare.
  • 7. Il nome di un veterinario: i gatti vanno vaccinati, visitati periodicamente ed è fondamentale avere il nominativo di un buon veterinario che saprà aiutarvi e consigliarvi in ogni circostanza.

 

E adesso, godetevi l’arrivo del vostro micio!

 

 

 

Gatto divano zampe
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:
zampa-border
Puoi trovare Lovemypets_italy anche su :

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la Privacy & Cookie Policy di questo sito web.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi